Semalt: come proteggere il tuo sito WordPress con Wordfence Security

Finora, WordPress è considerato il sistema di gestione dei contenuti più famoso e ampiamente utilizzato. Ma non possiamo ignorare il fatto che non è accurato e sicuro poiché molti malintenzionati attaccano i modi per penetrare nei tuoi siti e danneggiare i tuoi sistemi in larga misura. Se hai creato un sito Web o stai già gestendo un'attività commerciale, è importante proteggere le tue pagine Web e apprendere alcune tecniche in tal senso.

La sicurezza e la fama di Wordpress sono utili e ci sono molti strumenti che sono stati progettati per aiutarti a proteggere i tuoi siti dall'alto verso il basso. Wordfence Security è uno di questi sistemi che garantisce la protezione del tuo sito, e qui Julia Vashneva, uno dei massimi specialisti di Semalt , ti dirà come utilizzarlo al meglio.

Introduzione del plugin Wordfence Security

Il plug-in di Wordfence Security è stato installato da solo un paio di persone ed è un plug-in WordPress completo. Può trovarsi nella sezione plugin di WordPress e consente agli utenti di gestire i propri siti. Possono garantire la sicurezza dei loro siti utilizzando questo plugin in quanto ha una serie di funzionalità e ha ricevuto una risposta schiacciante dagli utenti precedenti. Viene fornito con una manciata di opzioni e caratteristiche per soddisfare le tue aspettative.

Caratteristiche di base

Questo plugin ti consente di scansionare i siti WordPress per possibili vulnerabilità, bot, virus e malware. Avvisa gli utenti tramite e-mail se nel corso del giorno compaiono alcune minacce. Fornisce supporto con funzionalità di accesso avanzate e misure di sicurezza. Ultimo ma non meno importante, questo plugin può bloccare tutti gli indirizzi IP che sembrano sospetti e inviano traffico falso ai tuoi siti.

Configura il plugin Wordfence Security

È semplice configurare il plug-in Wordfence Security. Per questo, devi tenere a mente alcune cose:

1. La prima cosa è stabilire le misure di sicurezza di accesso. Puoi iniziare questo processo facendo clic e attivando il plugin Wordfence. Qui dovresti trovare la sezione Opzioni di base e selezionare la casella per abilitare la sicurezza. Dopo averlo abilitato, tieni presente che la password non può essere modificata, quindi non è necessario tentarla più volte. In tal caso, è probabile che il tuo sito venga bloccato temporaneamente o permanentemente.

2. La seconda cosa è eseguire la scansione del tuo sito su base regolare. Molto spesso, le persone ignorano la scansione dei loro siti, ed è qui che gli hacker sono maggiormente attivati. La scansione di Wordfence ti consente di controllare il tuo sito nel suo complesso e ti aiuta a sbarazzarti delle cose dannose e degli eventuali modelli infettivi.

3.Il terzo e ultimo passaggio consiste nell'impostare avvisi di sicurezza per il futuro. Per questo, dovresti andare alla sezione degli avvisi di sicurezza in Wordfence Security. È necessario abilitarlo e inserire il proprio ID e-mail nel punto in cui si desidera ricevere notifiche sui problemi di sicurezza.

Conclusione

La sicurezza di WordPress non dovrebbe mai essere data per scontata. Come proprietario di un sito Web professionale, è tua responsabilità sbarazzarti di tutti i tipi di malware e bot se desideri migliorare il posizionamento del tuo sito su Internet.